AMBIENTE. La Nuova Ecologia lancia il premio “Ambientalista dell’anno”

C’è chi ristruttura case con criteri ecologici, chi si dedica al volontariato nei paesi in via di sviluppo, chi opera fra le forze dell’ordine, ci sono militanti e studiosi di fama internazionale. Segno distintivo: l’impegno in favore dell’ambiente. La Nuova Ecologia presenta la prima edizione del premio "Ambientalista dell’anno", la competizione fra chi negli ultimi dodici mesi si è distinto nell’azione di difesa del pianeta e di promozione dei valori ambientalisti. "Vogliamo che l’ambientalista dell’anno diventi un riferimento di azioni possibili, sostenibili e replicabili": questo il commento del presidente della giuria Alberto Fiorillo.

Le nomination sono pubblicate nel mensile di Legambiente e sono state selezionate da una giuria presieduta da Alberto Fiorillo, della segreteria nazionale di Legambiente, composta da Roberto Della Seta, presidente nazionale di Legambiente e da autorevoli giornalisti ambientali: Piero Angela, Toni Mira, Mario Tozzi, Sveva Sagramola e Marco Fratoddi. A eleggere il vincitore saranno i lettori de La Nuova Ecologia che voteranno spedendo in redazione la loro preferenza riportata sul coupon o attraverso il quotidiano online www.lanuovaecologia.it. Il candidato che riceverà più voti a dicembre sarà proclamato "Ambientalista dell’anno".

Comments are closed.