AMBIENTE. Limiti CO2 nuove auto, Legambiente: l’europarlamento dica no a rinvii

Rinviare di 3 anni i limiti di CO2 per le nuove auto? "Un pericoloso regalo alle case automobilistiche". Così il presidente nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza, sul rinvio di tre anni (al 2015 anziché al 2012), proposto dalla Commissione industria del Parlamento europeo, dell’obiettivo vincolante per le nuove automobili di 130 grammi di CO2 emessi al chilometro. Lo riferisce Legambiente in una nota.

"La lotta al cambiamento climatico – ha spiegato Cogliati Dezza – è una battaglia che, nell’interesse generale, non si deve più rinviare. E’ una priorità sulla quale non si possono, ancora una volta, far prevalere le logiche dell’industria come succede anche con tutte quelle deroghe introdotte sotto forma di supercrediti per le cosiddette ‘eco-innovazioni’".

Il presidente di Legambiente si è appellato poi a tutti gli europarlamentari della Commissione ambiente, chiamati a votare il prossimo 9 settembre per l’approvazione del rapporto da sottoporre alla plenaria dell’Europarlamento, affinché non facciano nessuno sconto alle case automobilistiche compromettendo l’impegno europeo nella lotta contro la crisi climatica.

 

Comments are closed.