AMBIENTE. Milano, Comune e Ministero firmano accordo di cooperazione su energia sostenibile

Il Comune di Milano e il ministero dell’Ambiente hanno firmato a Palazzo Marino un accordo per promuovere e cooperare alla campagna "Energia sostenibile per l’Europa" e alla candidatura di Milano all’Expo 2015. L’accordo è frutto del lavoro svolto dall’assessorato alla Mobilità, trasporti e ambiente Edoardo Croci e dal ministero, che hanno congiuntemente definito un percorso di cooperazione tra i due enti sulle tematiche dell’energia sostenibile, elemento portante della candidatura della città di Milano alla prossima Expo 2015.

"L’Expo 2015 rappresenta già da adesso una grande opportunità per la nostra città", ha spiegato Edoardo Croci, assessore alla Mobilità, Ambiente e Trasporti del Comune di Milano "per attivare azioni di carattere strutturale volte alla tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini. La collaborazione con il ministero dell’Ambiente e con la Commissione europea ci consentirà di condividere le migliori pratiche che le città possono mettere in campo riguardo a questo tema".

L’accordo si inserisce nell’ambito della campagna "Energia Sostenibile per l’Europa-SEE" della Commissione Europea, in cui il ministero dell’Ambiente riveste il ruolo di focal point nazionale e il Comune di Milano è uno dei partner d’eccellenza.

"Con questo accordo", ha continuato l’assessore Croci "Comune e ministero si impegnano a collaborare sulla strada della sostenibilità ambientale con misure concrete che coinvolgono sia gli enti, sia i singoli cittadini".

"Questo accordo" ha ribadito Corrado Clini, direttore generale Ricerca ambientale e Sviluppo del ministero dell’Ambiente, "conferma il ruolo attivo del nostro ministero nell’ambito della campagna europea sull’energia sostenibile. Con esso intendiamo sostenere l’attuazione dei diversi programmi che il nostro Paese sta adottando a livello territoriale anche al fine del raggiungimento degli obiettivi del protocollo di Kyoto".

Tema chiave dell’accordo è la realizzazione di una serie di iniziative congiunte in materia di energia sostenibile, a sostegno della candidatura della città di Milano a Expo 2015. In particolare, l’individuazione di azioni prioritarie da realizzare insieme alle iniziative sullo sviluppo sostenibile già intraprese dal Comune di Milano, quali il Piano per la mobilità sostenibile, il Piano energetico ambientale, il Piano di sviluppo del teleriscaldamento e lo schema di Piano sui cambiamenti climatici. Inoltre sarà data particolare attenzione alle attività di comunicazione e sensibilizzazione verso i cittadini e le imprese.

Comments are closed.