AMBIENTE. Milano, Premio Fausto Sartori: le idee più innovative sulla viabilità sostenibile

Mancano ancora pochi giorni per iscriversi al concorso a premi destinato agli studenti delle scuole milanesi che si distingueranno per la produzione di idee innovative sul tema trasporti e viabilità sostenibile. Scadranno infatti il 30 ottobre prossimo i termini di iscrizione al "Premio Fausto Sartori 2010", giunto ormai alla sua sedicesima edizione, promosso dalla Camera di Commercio di Milano attraverso la società consortile DigiCamere, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Milano, e destinato agli studenti di tutte le classi delle scuole secondarie – statali e paritarie – di Milano e Provincia, compresa la nuova provincia di Monza e Brianza..

A vincere saranno gli studenti che realizzeranno il miglior sito, video, servizio, strumento multimediale erogabile via web o una campagna promozionale che avrà per oggetto il sistema dei trasporti e della viabilità sostenibile.

"Per gli studenti significa l’opportunità di realizzare un video, sistemi di navigazione in realtà virtuali, blog, social group, strumenti multimediali, attraverso l’elaborazione di progetti innovativi che tendano ad armonizzare le esigenze di spostamento delle persone, il rispetto e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico, artistico ed urbanistico dell’area territoriale di Milano e Provincia", ha dichiarato Lucia Moreschi, responsabile regionale di MDC Lombardia e rappresentante camerale per i consumatori, sottolineando la valenza del messaggio positivo che coinvolge i giovani nell’uso delle nuove tecnologie per scopi altamente sostenibili a favore dell’ambiente.

Il concorso, si svolgerà nel periodo compreso tra settembre 2009 (data di avvio delle iscrizioni) e il 14 aprile 2010, giorno di consegna dell’elaborato finale. Per la l’edizione 2010 del "Premio Fausto Sartori" – che avrà per tema il sistema dei trasporti e la viabilità sostenibile con particolare trattazione di aspetti di tipo sociale e infrastrutturale – le squadre potranno essere costituite da un minimo di sei studenti fino a un massimo corrispondente a un’intera classe e ogni squadra potrà essere assistita da due docenti. Le squadre potranno essere composte da studenti di una stessa classe o di diverse classi, purché di un istituto facente capo ad un unico dirigente scolastico.

I premi in palio ammontano a 13.000 euro, così distribuiti: 4.000 euro alla squadra che risulterà prima classificata, 2.500 euro per la seconda, 1.500 euro per la terza e cinque premi speciali aggiuntivi di 1.000 euro l’uno da assegnare nel caso in cui la Commissione di valutazione individui particolare valore agli elaborati in graduatoria. Ai docenti (con un massimo di due) che avranno coordinato le squadre vincitrici andranno dei bonus da 350 a 800 euro l’uno spendibili in supporti tecnologici. Alle squadre che risulteranno tra le prime otto in graduatoria verranno assegnati infine premi di 500 euro l’uno da utilizzare come contributo per i laboratori informatici. Verranno inoltre consegnati attestati di partecipazione a tutte le scuole le cui squadre avranno portato a termine le prove, insieme ad attestati individuali con valore di credito formativo per l’esame di stato.

La scadenza per l’iscrizione è fissata per il 30 ottobre 2009. Il bando del concorso è disponibile su internet all’indirizzo http://sartori.mi.camcom.it. Per informazioni rivolgersi alla segreteria organizzativa: 02/8515.5443-5451 fax. 02/8515.5514, e-mail: premio.sartori@mi.camcom.it

di Flora Cappelluti

Comments are closed.