AMBIENTE. Movimento Consumatori aderisce a Terra Futura, per un domani sostenibile

Il Movimento Consumatori aderisce a Terra Futura, la mostra-convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità, che si terrà dal 28 al 30 maggio 2010 alla Fortezza da Basso di Firenze. Nata dall’obiettivo comune di garantire un futuro al nostro pianeta, l’evento mette al centro le tematiche e le "buone pratiche" della sostenibilità sociale, economica e ambientale, attuabili in tutti i campi: dalla vita quotidiana alle relazioni sociali, dal sistema economico all’amministrazione della cosa pubblica.

Numerose le iniziative speciali previste per l’edizione 2010: la "Borsa delle Imprese Responsabili – Green Business Meeting", "terrafutura per la scuola", il "Premio Architettura e Sostenibilità" e "terra futura international".

Il tema dell’edizione 2010, individuato dai partner dell’evento, sono le "Comunità sostenibili e responsabili", dalle quali può nascere un progetto di società capace di farci uscire diversi e davvero dalla crisi. La città è intesa in questo senso come concentrato spaziale e culturale dell’idea stessa di comunità, luogo in cui si manifestano i tre aspetti della crisi, economica, ecologica e sociale, ma anche luogo in cui è possibile costruire una alternativa al modello di sviluppo irresponsabile e insostenibile conosciuto negli ultimi decenni.

I numeri dell’edizione 2009 confermano il successo raggiunto dalla manifestazione: oltre 87.000 i visitatori, 600 le aree espositive con più di 5.000 enti rappresentati; 215 gli eventi culturali in calendario e 800 i relatori presenti.

Comments are closed.