AMBIENTE. Napoli presenta il World Habitat day 2006

Il prossimo 22 settembre la città partenopea presenterà, presso le sale del palazzo San Giacomo, il programma del World Habitat Day 2006, la giornata mondiale (prevista per lunedì 2 ottobre) dedicata alla sostenibilità ambientale ed alla conservazione dell’habitat naturale e storico. Prenderanno parte alla presentazione il Sindaco Rosa Iervolino Russo e l’Assessore all’Edilizia Felice Laudadio, insieme a Paul Taylor, direttore di UN-HABITAT (Agenzia dell’ONU per gli insediamenti umani).

Il Programma Un-Habitat si pone l’obiettivo di aiutare i processi di sviluppo sostenibile sia delle nazioni più povere, che di quelle più sviluppate. Il World Habitat Day si celebra dal 1986, nel primo lunedì di ottobre e quest’anno sarà ospitato, dopo città come Giakarta, Nairobi e Rio de Janeiro, dalla di Napoli, prima in Europa Meridionale ad essere scelta dall’Agenzia Un-Habitat. La sede prevista per l’evento sarà Castel dell’Ovo. Il tema di quest’anno "Città, attrattori di speranza" vedrà la partecipazione di esperti e rappresentanti di alcune tra le più grandi organizzazioni mondiali, a partire dall’Onu, che si confronteranno sul tema della vivibilità delle città anche mettendo a confronto i modelli di sviluppo ritenuti premianti e competitivi a livello internazionale.

La scelta di Napoli è stata dettata da specifiche motivazioni, in primis il suo celebre centro storico, inserito tra i siti tutelati dall’Unesco. Negli anni scorsi inoltre la città campana ha già cooperato con Un-Habitat ed il Sindaco Iervolino fu il presidente della Giuria internazionale del Premio Dubai-Un Habitat.

Comments are closed.