AMBIENTE. Oggi è l’Earth Day

Earth Day: un giorno per pensare alla Terra e per volerle bene. Oggi ricorre la 39a edizione dell’Earth Day. Riconosciuta in 175 Nazioni, fu celebrata la prima volta nel 1970 per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di rispettare le risorse naturali della Terra. Numerose le iniziative della Giornata. A Roma, a Piazza del Popolo, è previsto un mega concerto che vedrà avvicendarsi sul palco Ben Harper and Relentless7, seguiti da Subsonica, Nneka e Bibi Tanga & The Selenites. Il concerto sarà trasmesso da Nat Geo Music (canale 710 di Sky). Il video di Adriano Celentano, "Sognando Chernobyl", verrà trasmesso alle 22.15 su Sky Uno e alle 23.50 su Nat Geo Music. In occasione dell’Earth Day, esce anche ‘Il Gigante’, (guarda in anteprima) un nuovo brano dei Rio, con la collaborazione di Fiorella Mannoia e di Paolo Rossi. Il brano farà parte del nuovo album della band emiliana che vedrà la luce in autunno.

Siracusa, invece, ospita il G8 dell’Ambiente: fino al 24 aprile i ministri dell’Ambiente dei paesi del G8 assieme a quelli di Cina, India, Brasile, Messico, Indonesia, Sudafrica, Australia, Repubblica di Corea, Egitto e gli organi della Comunità Europea sono impegnati sul fronte "della lotta ai cambiamenti climatici e della conservazione della biodiversità".

Per l’occasione Legambiente ha reso noti i risultati dell’edizione 2009 di "PM10 ti tengo d’occhio" e lancia nuovamente l’allarme sull’inquinamento urbano. Sono, infatti, 27 sulle 79 monitorate le città capoluogo che alla metà di Aprile hanno già oltrepassato il limite di legge annuale di 35 giorni di superamento giornaliero dei livelli di polveri sottili. Torino e Frosinone hanno addirittura superato la soglia di legge rispettivamente 70 e 64 volte dall’inizio del 2009, ma anche Napoli con 60 giorni, Milano e Alessandria con 53, Lodi e Brescia con 51 e Pavia con 49, non offrono una qualità dell’aria migliore. Critica la situazione dell’area padana che vede ben 7 delle sue città tra i primi 10 posti della classifica dello smog cittadino e ben 16 tra le prime venti.

Comments are closed.