AMBIENTE. “Porta la Sporta” contro i sacchetti in plastica: settimana nazionale ad aprile

Ogni anno in Europa vengono consumati circa 100 miliardi di sacchetti di plastica usa e getta, la cui vita media è di venti minuti – il tempo di una spesa. Gli italiani ne consumano circa 24 miliardi, quasi 400 buste a persona ogni anno. Ma le buste non sono biodegradabili, durano per decenni nell’ambiente e hanno conseguenze nefaste per molte specie animali. Da questi dati, e dalla consapevolezza che l’uso del sacchetto usa e getta rappresenta uno "stile di vita" poco adeguato alle sfide ambientali in atto, prende l’avvio la settimana nazionale "Porta la Sporta", organizzata dall’Associazione dei Comuni Virtuosi, dal WWF, da Italia Nostra, dal FAI e da Adiconsum, che si terrà dal 17 al 24 Aprile 2010 per promuovere l’uso e la diffusione della borsa riutilizzabile in sostituzione dei sacchetti in plastica.

"Portare la sporta – afferma il comitato promotore della settimana – può diventare qualcosa di più di una semplice abitudine, può rappresentare il "primo" atto di consapevolezza ecologica che apre un percorso di atti ulteriori di rispetto verso l’ambiente. Così come il sacchetto, seppur biodegradabile, è diventato l’icona di uno stile "usa e getta" la borsa deve diventare segno distintivo di quanti non hanno solamente adottato un oggetto ma uno stile di vita di cui essere orgogliosi che antepone "il prendersi cura, l’essere consapevole delle proprie azioni" all’agire automaticamente e superficialmente nel quotidiano per soddisfare comodità momentanee, inconsapevoli del pegno che le future generazioni dovranno pagare".

La Settimana nazionale, che intende coinvolgere aziende e istituti, scuole, organizzazioni no profit e singoli cittadini, rappresenta il secondo evento dopo la giornata internazionale "Plastic Bag Free" dello scorso 12 settembre. Per ulteriori informazioni c’è il sito internet www.portalasporta.it.

Comments are closed.