AMBIENTE. Puglia, Parco Corvaglia: sospesi i lavori di distruzione

Avevano iniziato i lavori alle ore 4 di notte svegliando col rumore delle ruspe i residenti. Alle ore 11 di mattina si sono dovuti fermare dopo l’intervento della Procura della Repubblica e del TAR di Lecce. Continua a Lecce il tentativo da parte del Comune di realizzare il progetto relativo all’allocazione di un’area mercatale con strutture e parcheggio interrato in luogo dell’attuale Parco sito nel rione San Pio, previsto dal Piano di Riqualificazione Urbana. Si ricorda che l’area del parco era stata infatti individuata e progettata dagli studenti della scuola Elementare "A. Diaz" vincitori del concorso "Da bambino farò un parco" patrocinato dai Ministeri dell’Ambiente, della Pubblica Istruzione e della Solidarietà Sociale.

E’ dallo scorso agosto che MDC Lecce continua la battaglia per evitare che ai cittadini venga sottratto uno spazio pubblico dove i bambini possono giocare e gli anziani passeggiare. Finalmente, il Sindaco Poli – si legge nella nota dell’associazione – ha dovuto fare marcia indietro non per rispetto verso i riti della settimana Santa, ma perchè i residenti del Quartiere San Pio hanno fatto resistenza passiva per difendere il parco e le sue piante.

"Sono venuti di notte quasi di nascosto e si sono dovuti fermare con la luce del giorno. – sottolinea Luigi Mariano, responsabile MDC Lecce – Hanno distrutto la staccionata che recintava i giochi ed abbattuto tre alberi. Faremo di tutto perchè ogni cosa venga rimessa a posto al più presto".

 

Comments are closed.