AMBIENTE. Raccolta differenziata, buona la performance del 2008

Nel 2008, la crescita della raccolta di carta e cartone è stata del 7,1%, pari a circa 200.000 tonnellate in più rispetto al 2007. Il dato emerge dal Rapporto annuale del Comieco che premia, anche quest’anno, il Nord per quantitativi di raccolta (1.757.000 tonnellate, +5% rispetto al 2007). Segue il Centro con 681.000 tonnellate (+7%). Molto positiva anche la performance del Sud che, seppur più bassa in termini quantitativi (500.000 tonnellate) è quella che ha registrato l’incremento percentuale maggiore, aumentando in media del 16% rispetto al 2007. La città più virtuosa è Trento con 96,5 kg raccolti per abitante; segue Firenze con 91,1 e Torino con 75,4. In fondo alla classifica Campobasso (25,1 kg per abitante), Catanzaro (23,6 kg) e Palermo fanalino di coda con 11,9 kg.

"Il Sud rappresenta la sfida per i prossimi anni" ha dichiarato Piero Attoma, Presidente di Comieco "anche se ci sono realtà che ci rendono ottimisti: Bari con 65,8 kg per abitante e un incremento del 36% mette a frutto cambiamenti importanti nel servizio di raccolta. Ma sono da segnalare anche Cagliari (+57%) e la stessa Catanzaro che, pur essendo in fondo alla classifica, è cresciuta di oltre il 46 %. E ricordiamo inoltre che Reggio Calabria è stata nel 2008 la città vincitrice delle prime Cartoniadi Nazionali riuscendo, in un mese di gara, ad incrementare la raccolta di oltre il 300% e a battere quindi "colossi" della raccolta differenziata di carta e cartone come Firenze e Milano".

Comments are closed.