AMBIENTE. Rifiuti, Carabinieri sequestrano in provincia di Campobasso impianto di recupero

I Carabinieri del NOE di Campobasso e del Comando Stazione Carabinieri di Campomarino (CB) hanno sequestrato un impianto di messa in riserva e recupero rifiuti speciali non pericolosi consistenti in materiali prodotti da attività di costruzione e demolizione ed adiacente impianto di frantumazione di materiali inerti, estesi su un’area di circa 1000 MQ. I militari hanno inoltre denunciato il legale rappresentante dell’impresa, per gestione illecita di rifiuti, violazione alle prescrizioni emesse con atto autorizzativo, discarica abusiva, violazione alla norma sulle emissioni in atmosfera, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico – ambientale.

Comments are closed.