AMBIENTE. Rifiuti, alla provincia di Roma 8 mln di euro per differenziata porta a porta

La Regione Lazio destinerà alla Provincia di Roma otto milioni di euro per far partire i progetti di raccolta differenziata porta a porta. È il risultato dell’accordo raggiunto fra il presidente della Regione Piero Marrazzo e il presidente della Provincia Nicola Zingaretti. La Provincia conta infatti di coinvolgere entro la metà del 2010 oltre un milione di cittadini e 79 Comuni dal nuovo servizio di raccolta differenziata porta a porta.

Nella finanziaria regionale, ha inoltre spiegato Marrazzo, sono stanziati 295 milioni di euro nel triennio, 210 in conto capitale e 90 a spesa corrente: comuni e province, informa la Regione sul suo sito internet, possono presentare i progetti a valere su questi fondi ma dovranno farlo entro un certo lasso di tempo, e con la garanzia del rientro finanziario. "E’ un cambio epocale – ha sottolineato Marrazzo – la Regione ha messo a disposizione risorse che non arrivano dallo Stato per intraprendere un processo di inversione completa nella gestione dei rifiuti. L’obiettivo del 50 percento, posto da una legge dello Stato non si poteva raggiungere".

Comments are closed.