AMBIENTE. Rifiuti in Campania, Pecoraro vuole chiarezza: invierà materiale a magistratura

Fare chiarezza sulla dinamica dell’emergenza rifiuti in Campania. E’ questo l’obiettivo del ministro dell’ambiente, Alfonso Pecoraro Scanio che questa mattina, in occasione della presentazione del "Rapporto Apat 2007", ha annunciato che invierà alla magistratura del materiale affinché verifichi "come mai le sollecitazioni del ministero in questi due anni siano rimaste lettera morta".

"Per correttezza – ha detto il Ministro – manderò alla magistratura la relazione della commissione del generale Jucci e la relazione interministeriale prodotta in collaborazione con il ministero dell’Innovazione sulle migliori tecnologie per l’ambiente, oltre a tutte le azioni e attività svolte in questi anni dal Ministero dell’ambiente".

Pecoraro Scanio ha anche ricordato che il 12 febbraio entrerà in vigore il nuovo Codice ambientale, "a testimonianza del fatto che in questi due anni di governo – ha aggiunto il Ministro – abbiamo cercato di dare più sostanza e sostegno, rispetto al passato, all’azione ambientale (ad esempio ai Carabinieri del N.O.E., per la tutela dell’ambiente).

Comments are closed.