AMBIENTE. Rifiuti in Campania, sabato manifestazione a Napoli di Legambiente

"L’emergenza rifiuti in Campania non è un destino ineluttabile ma il frutto di incapacità politiche e amministrative. Eppure, una Campania diversa è possibile, ed esiste già". E’ quanto afferma Stefano Ciafani, responsabile scientifico di Legambiente, ricordando la manifestazione che l’associazione ha organizzato sabato 19 a Napoli "per dire con forza alcuni no. E promuovere così i sì necessari. No all’emergenza permanente. No alla camorra che avvelena la vita. No ai demagoghi che soffiano su ogni protesta. Sì a una politica che sa decidere, Sì ai sindaci che fanno la raccolta differenziata, Sì agli impianti di riciclaggio e compostaggio".

L’associazione invita cittadini, comuni, aziende, associazioni e organizzazioni di categoria a scendere in piazza per dimostrare che si può e si deve uscire dall’emergenza rifiuti. La manifestazione è promossa da molte realtà tra cui Acli, Arci, Wwf, Cia e Coldiretti, Cgil, Cisl e Uil, Movimento Difesa del Cittadino i parchi nazionali e regionali, Libera, La Nuova Ecologia, i consorzi per il recupero dei rifiuti.

L’appuntamento è alle ore ore 14.30 in Piazza Carità.

PDF: Scarica il manifesto dell’evento

Comments are closed.