AMBIENTE. Rifiuti, parte da Napoli il sistema di raccolta differenziata per le scuole

Un eco-compattatore raccoglierà i rifiuti – carta, plastica, lattine e vetro – e darà il via al primo sistema di raccolta differenziata in grado di compattare gli scarti prodotti dagli studenti. Partirà da una scuola superiore di Napoli, nei primi giorni di aprile, la sperimentazione di "Eurocompact", una macchina per i rifiuti prodotta dall’azienda veneta Euromeccanica.

La macchina – spiega una nota dell’azienda – sarà istallata gratuitamente in una scuola napoletana. Si tratta di un sistema che raccoglie e separa carta, plastica, lattine e vetro comprimendo i rifiuti e rendendoli disponibili per la raccolta con il minor volume possibile. Su di un monitor i ragazzi vedranno le immagini del riciclo a cui il loro rifiuto è destinato. La macchina, commenta la nota, "punta a risolvere alla radice uno dei problemi che affligge la Campania creando un punto di incontro decisamente educativo tra scuola e vita quotidiana".

Comments are closed.