AMBIENTE. Roma, domani Legambiente presenta Ecomafia 2006

Abusivismo edilizio, traffico illecito di rifiuti, racket degli animali, aggressioni al patrimonio archeologico e artistico, frodi alimentari. Questi i temi al centro dell’ultimo rapporto di Legambiente Ecomafia 2006, che verrà domani presentato alla stampa. Dal 1994, anno della sua costituzione, ad oggi l’Ufficio Ambiente e Legalità dell’associazione ha svolto una continua attività di analisi, denuncia e informazione sulle illegalità ambientali avvenute in Italia, con particolare attenzione al fenomeno dell’Ecomafia.

L’appuntamento è alle ore 12 a Roma presso la sede di Legambiente in via Salaria, 403. Interverranno alla conferenza stampa Roberto Della Seta, presidente nazionale di Legambiente, Alfonso Pecoraro Scanio, Ministro dell’Ambiente, Pietro Grasso, Procuratore Nazionale Antimafia, Marco Minniti, Sottosegretario Ministero dell’Interno, Ermete Realacci, Presidente della VII Commissione della Camera (Ambiente e Lavori Pubblici), Enrico Fontana, Responsabile Osservatorio Ambiente e Legalità di Legambiente, numerosi rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

Per maggiori approfondimenti clicca qui per visitare il Saperne di più sull’Ambiente.

Comments are closed.