AMBIENTE. Roma, si estende la raccolta differenziata porta a porta

Si estenderà a Villaggio Olimpico, Torrino Sud e parte di Trastevere la raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti a Roma. Parte dunque una nuova fase del programma Campidoglio-Ama. Il sistema, introdotto fra il 2007 e il 2008 nei quartieri Colli Aniene, Decima e Massimina, fra metà febbraio e metà marzo interesserà le nuove aree di Trastevere (Municipio I), Villaggio Olimpico (II) e Torrino Sud (XII).

Intanto è iniziato l’invio delle lettere informative ai circa 40 mila cittadini interessati. L’avvio della raccolta porta a porta nei tre quartieri, con la rimozione dei cassonetti dalle strade, avverrà dopo circa un mese dalla spedizione delle lettere. La campagna di informazione proseguirà con l’affissione delle locandine per la consegna dei kit alle famiglie ("bio-pattumiera" e sacchetti di carta), l’assegnazione dei "bidoncini" e dei sacchi per i condomini e le utenze non domestiche e incontri pubblici con l’apertura di punti informativi.

Durante il 2009 il servizio sarà esteso ai quartieri Aventino, San Saba, Testaccio (Municipio I), Cinecittà Est (Municipio X), Magliana, Vigna Pia (Municipio XV), Consorzio Olgiata (Municipio XX). In tutto saranno interessati dal provvedimenti 80 mila romani in più che passeranno dal cassonetto ai "bidoncini" dedicati e selettivi.

Comments are closed.