AMBIENTE. Si chiama”Microjoule”, l’auto a etanolo che fa oltre 2800 km con un litro

Andris Piebalgs, commissario responsabile per l’energia, ha presentato al palazzo Berlaymont della Commissione europea "Microjoule", il veicolo funzionante a etanolo che nel maggio scorso ha vinto la "Shell Eco-marathon". Si tratta di un nuovo prototipo di automobile ecologica in grado di percorrere 2.885 km con l’equivalente di un litro di carburante.

La presentazione odierna anticipa di una settimana l’adozione del piano d’azione della Commissione in materia di efficienza energetica, prevista per il 20 settembre. "Questo progetto testimonia l’importante contributo che i trasporti possono apportare alla realizzazione del principale obiettivo del piano d’azione: ridurre del 20% il consumo energetico in Europa entro il 2020", ha dichiarato il commissario Piebalgs."Microjoule" pesa 30 kg ed è lunga 3 metri, con una larghezza di 0,7 m e un’altezza di 0,5m. Nell’ultima edizione della "Shell Eco-marathon", tenutasi il 19 maggio a Nogaro nel sud della Francia, il veicolo, costruito da studenti francesi provenienti dal liceo La Joliverie di Saint Sébastien sur Loire, si è aggiudicato la competizione dimostrandosi la macchina con la miglior efficienza energetica, essendo in grado di percorrere in media 2.885 km con un solo litro di carburante.L’efficienza energetica nel settore dei trasporti è uno dei temi affrontati nel piano d’azione predisposto dalla Commissione.

Il piano presenta un quadro operativo delle politiche e delle misure in grado di realizzare il potenziale di risparmio energetico esistente nell’UE. Secondo le stime oggi disponibili, tale potenziale ammonterebbe al 20% del consumo annuale di energia primaria. Il piano prevede iniziative coerenti ed economicamente efficienti da lanciare nei prossimi sei anni. Grazie ai futuri interventi sarà possibile produrre cambiamenti duraturi – a livello istituzionale, tecnico, comportamentale e commerciale -, che si tradurranno in miglioramenti significativi dell’efficienza energetica.

Comments are closed.