AMBIENTE. Sicurezza nucleare, Commissione e AIEA festeggiano 25 anni di collaborazione

La Commissione europea e l’Agenzia internazionale dell’energia atomica (AIEA) celebrano oggi, 5 ottobre, 25 anni di collaborazione nel settore del controllo delle materie e delle installazioni nucleari a protezione dei cittadini. "I lavori nel settore dei controlli di sicurezza nucleare sono estremamente importanti per la sicurezza del mondo – ha dichiarato Janez Potočnik, membro della Commissione europea responsabile del settore Scienza e Ricerca – La collaborazione con l’AIEA rimarrà fondamentale per le nostre attività in questo campo. Sono sicuro che i prossimi 25 anni saranno altrettanto proficui di quelli passati".

L’Agenzia si occupa di accertare che gli Stati rispettino gli obblighi internazionali che hanno assunto nel settore della non proliferazione nucleare, ivi compreso il divieto di sottrazione di materie nucleari e di utilizzo delle installazioni per la produzione di armi nucleari. "La DG Centro comune di ricerca ci ha fornito un enorme sostegno scientifico e tecnico, che ci ha permesso di adempiere ai nostri compiti – ha dichiarato Olli Heinonen, Vice-Direttore generale dell’AIEA -Questa cooperazione si riflette positivamente sulla sicurezza, non soltanto dei cittadini dell’Unione europea, ma anche della popolazione di tutto il mondo".

Di contro il Centro comune di ricerca della Commissione europea fornisce all’AIEA sostegno scientifico e tecnico, grazie alle competenze di oltre 100 scienziati e tecnici che lavorano su oltre 25 progetti. La celebrazione di questo anniversario offre altresì alle parti l’occasione di progettare le future attività comuni.

Comments are closed.