AMBIENTE. Tonno rosso, Federpesca condivide la posizione del Governo

Piena condivisione della posizione espressa dal Ministro Zaia in sede di Consiglio Pesca UE. Così Federpesca non fa mancare il suo appoggio al Ministro che ieri durante la riunione a Bruxelles ha chiesto alla Commissione di dimostrare con documenti probatori il superamento della quota tonno italiana o "subisca il giusto ricorso alla Corte Europea di Giustizia".

Federpesca fa sapere che fornirà all’Amministrazione nazionale ogni collaborazione perché siano inequivocabilmente accertati i termini di svolgimento della campagna di pesca 2008 e non mancherà di sostenere l’azione del Governo italiano avverso la decisione della Commissioneeuropea.

Federpesca ritiene, tuttavia, indispensabile che il nostro Ministro e le Regioni interessate intervengano prontamente per ridurre o attutire i danni ingiustamente sopportati dalle imprese del comparto attraverso l’attivazione delle misure previste dal Fondo Europeo per la Pesca (FEP) per il caso di una sostanziale riduzione delle possibilità di pesca.

Comments are closed.