AMBIENTE. Veneto, campagna informativa su raccolta differenziata per extracomunitari

Savno – Servizi Ambientali Veneto Nord Orientale, lancia per primo in Italia il progetto pilota "Anch’io faccio la differenza!", campagna informativa dedicata alle diverse etnie presenti sul territorio, che si concretizzerà in diverse attività, prima fra tutte la realizzazione di un manuale in 12 lingue sulla raccolta differenziata. L’inizio previsto per tutte le attività sul territorio per mercoledì primo luglio.
Per coinvolgere i cittadini e spiegare in maniera divertente come differenziare, è stato ideato anche un progetto di alta valenza sociale di integrazione: "Se fai bene ti premio, se fai male ti insegno" che si concluderà con l’assegnazione di tanti premi di eco-design, al 100% riciclati, realizzati dalla "Piccola Comunità", che verranno mostrati in anteprima in sede di Conferenza.
Il progetto "Se fai bene ti premio, se fai male ti insegno", ovvero gli extra-vigili rappresenta la seconda fase della campagna informativa e consiste nel trasformare 5 cittadini di origine straniera, opportunamente formati, in vigili ecologici con il compito di consegnare materiale informativo a chi fa una cattiva raccolta differenziata e premiare i comportamenti corretti.

I 5 vigili avranno il compito, ogni settimana per 4 mesi, di "controllare" zone a rischio (ovvero isole ecologiche dove si è appurato che si verificano conferimenti sbagliati o luoghi dove è frequente l’abbandono di rifiuti) informando le persone che hanno comportamenti non conformi e premiando invece differenzia in maniera corretta. Ogni vigile, riconoscibile dall’apposito tesserino Savno, indosserà una divisa realizzata in cotone riciclato in cui è riportato lo slogan della campagna ("Anch’io faccio la differenza!") con abbinata una borsa realizzata in pvc riciclato. Anche il materiale informativo sarà contenuto in buste di carta… riciclata, e i vigili si potranno muovere in sella a sfavillanti… riciclette!

Comments are closed.