AMBIENTE. WWF: “Mai così poco ghiaccio nell’Artico”

Qualcuno salvi l’Artico. Lo spessore del ghiaccio è sempre più sottile e l’estensione della calotta sembra essere la seconda inferiore mai registrata. Insomma: non c’è mai stato così poco ghiaccio in Artico. L’allarme viene dal WWF: i dati definitivi, afferma l’associazione ambientalista, non sono ancora a disposizione ma quelli già arrivati sono pericolosamente vicini al record negativo dell’anno scorso quando la calotta artica si ridusse a soli 4,13 milioni di km2. E così sono già aperti il passaggio a Nord Ovest sopra l’America settentrionale e quello a Nord Est sopra la Russia.

I modelli più recenti, afferma il WWF, dicono che tra il 2013 e il 2040 ci saranno delle estati in cui l’Artico sarà libero dai ghiacci, come non succedeva da più di un milione di anni. "Se prendiamo in considerazione i dati riguardanti l’assottigliamento dello strato di ghiaccio, molto probabilmente quest’anno in Artico c’è meno ghiaccio di quanto ce ne sia mai stato da quando sono cominciati i rilevamenti – afferma Martin Sommerkorn, del programma Artico del WWF – Questo è anche il primo anno in cui si sono naturalmente aperti sia il passaggio a Nord-ovest sopra l’America settentrionale, sia quello a nord-est sopra la Russia".

Le ripercussioni sono sull’ambiente, sull’ecosistema, sull’equilibrio dei mari, sul clima mondiale, sulle stesse popolazioni che vivono fra i ghiacci. Secondo Sommerkorn il continuo scioglimento dei ghiacci più antichi significa che la calotta artica sta seguendo un trend che la sta portando a essere sempre più ‘giovane’ e sempre più sottile. La parte di ghiaccio che ha almeno 5 anni è diminuita del 56% tra il 1985 e il 2007, mentre il ghiaccio più vecchio è pressoché sparito. E il 2009, afferma il WWF, sarà un anno fondamentale per i cambiamenti climatici in quanto i governi mondiali stanno negoziando un nuovo accordo sul clima che dovrà entrare in vigore nel 2013 dopo il protocollo di Kyoto.

LINK: Il programma artico del WWF Internazionale

Comments are closed.