AMBIENTE. WWF: le Oasi, patrimonio da tutelare. “Più siamo, più natura salviamo”

Sabato ci sarà la pacifica invasione di 1600 panda di cartapesta in Piazza del Popolo, a Roma, come simbolo degli ultimi panda rimasti in natura. Da lunedì prossimo Radio Deejay ospiterà la maratona per la raccolta fondi all’insegna dello slogan "Più siamo, più natura salviamo". Domenica 19 aprile si svolgerà invece l’evento principale, la Giornata delle Oasi, che vedrà l’apertura delle aree naturali gestite in tutta Italia dal WWF. Le iniziative sono organizzate per la "maratona" che l’associazione dedica nei prossimi giorni alle Oasi, progetto di conservazione che conta più di cento aree naturali e oltre trentamila ettari protetti sottratti al cemento, agli incendi e al bracconaggio, dove sopravvivono rare specie animali e vegetali.

Il mese delle Oasi ha preso avvio con la settimana di sensibilizzazione e raccolta fondi con il patrocinio del Segretariato Sociale sostenuta dai programmi tv e radio della RAI. Sono previste inoltre nuove iniziative, come la sensibilizzazione nei negozi Ikea, il lancio della nuova carta di credito UniCreditCard WWF, l’invasione di panda di cartapesta e la vendita all’asta su eBay.it. degli stessi panda, alcuni autografati dai conduttori di Radio Deejay.

Domenica 19 aprile per la "Giornata Oasi" ci sarà invece l’apertura gratuita delle aree naturali gestite dal WWF in tutta Italia. Ci saranno, informa l’associazione, visite e incontri anche nelle Oasi abruzzesi che ospiteranno per una giornata di svago, grazie anche alla collaborazione con la Croce Rossa Italiana, alcune famiglie vittime del terremoto con animazioni speciali per i bambini. Aprirà eccezionalmente anche la tenuta presidenziale di Castelporziano, nel Lazio, con visite guidate dalle 9.00 alle 15.00. Nel pomeriggio, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in una speciale cerimonia consegnerà tre premi WWF al volontariato, all’educazione ambientale e alla ricerca scientifica.

Sarà inoltre possibile sostenere economicamente il progetto del WWF. In particolare, fino al 2 maggio sarà possibile dare un contributo alle oasi, mandando un sms del valore di 2 euro al numero 48544 dal proprio cellulare personale Tim, Vodafone, 3 e Wind, o chiamando da telefono fisso Telecom. Sostegno possibile inoltre dal sito internet o chiamando il numero verde 800.990.099 con carta di credito e attraverso gli oltre 8.000 sportelli Bancomat del Gruppo UniCredit in Italia.

Comments are closed.