AMBIENTE. WWF, venerdì il dossier sulla Rete Natura 2000

Conservare habitat naturali e seminaturali e specie di flora e fauna selvatica, attraverso l’individuazione e la gestione di specifici siti: questo l’obiettivo della Rete Natura 2000, il progetto europeo per la tutela della natura e la biodiversità. Il progetto è al centro del dossier "Europa – Italia, lo stato della Rete Natura 2000", un monitoraggio a cura di WWF, LIPU BirdLife, con il contributo dei Verdi al Parlamento Europeo, che sarà presentato venerdì a Roma presso la sede della Rappresentanza in Italia della Commissione europea.

Con i suoi 2.283 SIC (Siti di Interesse Comunitario) e 589 ZPS (Zone di Protezione Speciale), afferma il WWF, l’istituzione della Rete Natura 2000 in Italia è giunta alla sua fase di completamento ma molti siti sono stati compromessi e hanno perso habitat e specie protette. Il dossier che sarà presentato venerdì analizza una serie di casi emblematici, evidenzia una insufficiente tutela dei siti della Rete Natura 2000 e lacune nel suo sistema di gestione.

Comments are closed.