ASSICURAZIONI. Aci/Istat, Adoc: diminuiscono incidenti ma aumenta Rc auto

Gli incidenti stradali diminuiscono ma l’Rc auto negli ultimi anni è comunque in aumento. Secondo l’indagine Aci/Istat, infatti, il numero dei sinistri si è ridotto dell’1,6% e sono scese le vittime. Ma a fronte di questa evoluzione, l’Adoc sottolinea come le tariffe Rc auto continuino ad aumentare, in media del 18%.

Commenta il presidente Adoc Carlo Pileri: "Le tariffe Rc auto negli ultimi anni hanno subito un rialzo medio del 18%, quando al contrario sarebbero dovute diminuire visto il calo vistoso dell’incidentalità, come dimostrato anche dai risultati dell’indagine di Aci e Istat. Gli automobilisti sono diventati più consapevoli e disciplinati a seguito di tutte le riforme del Codice della Strada mirate a far calare l’incidentalità ma sono costretti a pagare il doppio rispetto alla media europea. Oggi gli automobilisti italiani spendono complessivamente 8 miliardi di euro in più rispetto agli altri cittadini europei, considerando oltre 40 milioni di veicoli privati e un differenziale di prezzo di 200 euro tra polizze Rc auto italiane e europee. Otto miliardi di euro che avrebbero potuto essere investiti in altri settori, facilitando il rilancio dei consumi".

Comments are closed.