ASSICURAZIONI. Caro vita per i motociclisti, le polizze volano fino a +71%

Tempi duri per i motociclisti! Dopo la tregua del 2007 le polizze "tornano a volare": + 71% a Bologna. E’ quanto emerge dalla terza edizione del Libretto Rosso delle Assicurazioni Moto di Dueruote che, per il dirigente 50enne in nona classe di merito proprietario di una BMW 1200 GS,ha registrato a Bologna una crescita del premio migliore addirittura del 71%. Si tratta senz’altro di un caso particolare ma gli aumenti per lo stesso motociclista sono sostanziosi anche a Firenze (+45%), Roma (+34%) e Milano (+22%). Diminuiscono invece in città poco a rischio, come Biella o Pordenone.

La figura più penalizzata è anche quest’anno la donna alla guida di una moto di elevata cilindrata. La città più cara è invece Napoli. Qui le polizze sono le più elevate in assoluto su tutti e 6 i profili-tipo considerati: si va infatti da 608 Euro per un 30enne che assicuri uno scooter ai 1258 Euro necessari ad una donna di trent’anni proprietaria di Ducati Hypermotard. Ma assicurare la moto, rileva il mensile di Editoriale Domus, costa caro anche a Palermo, Bari, Taranto e Reggio Calabria. Per il 30enne, impiegato con laurea, che debba assicurare una Yamaha T-Max 500, il profilo più conveniente si riscontra invece nelle città di Agrigento (223 Euro), Modena (243 Euro), Reggio Emilia (233 Euro), Siena (203 Euro) e Salerno (365 Euro).

In conclusione, è confermato l’aumento medio, che l’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo (ISVAP) ha da poco stimato in circa l’8% per le due ruote, ma in molti casi, soprattutto con le moto di grossa cilindrata, si va anche molto più su.

Comments are closed.