ASSICURAZIONI. Polizze dormienti, Lirosi (PD): “Tremonti non molla”

"Il ministro Tremonti non vuole togliere le mani dalle tasche delle famiglie che aspettano di riscuotere i risparmi maturati con le polizze vita non riscosse entro due anni dalla scadenza." Così Antonio Lirosi, responsabile Commercio e Consumatori del Pd, commenta le nuove indiscrezioni secondo le quali neanche il decreto legge "incentivi", che vedrà la luce a Pasqua, modificherà la legge 166/2008 nella parte relativa alle polizze dormienti per un veto del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti.

"Da tempo si aspetta l’abrogazione della norma di dubbia costituzionalità contenuta nella legge 166 del 2008 che produce un vero esproprio del risparmio privato. Sono centinaia i legittimi beneficiari delle polizze vita che stanno per perdere somme anche di 30 mila euro e che scompaiono nell’elenco dei firmatari di una petizione popolare che sta girando sul web con l’intento di organizzare una manifestazione di protesta a Roma nei prossimi giorni", aggiunge Lirosi.

Di recente Altroconsumo aveva scritto al Consiglio dei Ministri affinchè prendesse in considerazione la possibilità di inserire l’emendamento sulle polizze dormienti all’interno del decreto incentivi.

Domani Help Consumatori pubblicherà un Dossier in cui sono raccolti diversi casi di risparmiatori "vittime" della legge 166/2008.

Comments are closed.