ASSICURAZIONI. Polizze dormienti, eliminata retroattività

Meglio tardi che mai. E’ di poco fa, infatti, la notizia diffusa con un comunicato stampa del ministro Giulio Tremonti che il Decreto Legge oggi approvato dal Consiglio dei Ministri contiene, tra gli adempimenti comunitari, una disposizione relativa al fondo polizze dormienti. Con tale disposizione viene eliminata la retroattività della norma. In tal modo la disciplina sulle polizze dormienti si applicherà esclusivamente ai contratti nei quali la prescrizione non era ancora maturata alla data del 28 ottobre 2008, quando cioè era stata introdotta la normativa sulle polizze dormienti. Possono gioire le migliaia di risparmiatori le cui polizze sono state per qualche mese in balia del Governo. E con loro gioisce anche Help Consumatori che ha seguito da vicino la vicenda raccontando, in tre puntate, le storie di alcuni risparmiatori.

"Forse Tremonti ha capito che non avrebbe più potuto dire che non aveva messo le mani nelle tasche degli italiani e per questo in extremis, dopo la manifestazione di oggi davanti a Montecitorio a cui ha partecipato anche il Movimento Difesa del Cittadino, ha fatto marcia indietro e ha inserito nel decreto incentivi un comma che cancella la retroattività per le polizze per le quali era maturata alla data del 28 ottobre 2008". Questo il commento di Antonio Longo, presidente del Movimento Difesa del Cittadino.

"E’ una grande vittoria – continua Longo – dei cittadini, delle associazioni consumatori e di tutti coloro che in Parlamento hanno sostenuto questa battaglia di civiltà contro un provvedimento che rubava ai morti truffando i vivi. Ma la lotta non si ferma qui. Cosa succede della prescrizione decennale prevista in alcuni contratti? Cosa succede per le polizze che hanno maturato la retroattività dal 29 ottobre in poi? La battaglia sarà proseguita in Parlamento".

Comments are closed.