ASSICURAZIONI. Rc-auto, Federconsumatori: nel 2010 rincari del 15%

Rc auto: 2010 all’insegna di nuovi aumenti. Quest’anno si prevedono infatti rincari medi del 15% che si aggiungeranno a quelli registrati negli ultimi anni. Se si conteggia la percentuale di aumenti registrata nelle tariffe rc-auto dal 1996 a oggi, si arriva a quota più 170%. È quanto denuncia Federconsumatori che ritorna sulle "inaccettabili dichiarazioni dell’Ania, che vorrebbe imputare la responsabilità di questi aumenti, oltre che della qualità del servizio assolutamente sotto gli standard europei, dell’aumento esponenziale dei reclami all’ISVAP e dello scandalo Lehman ad una "legislazione intrusiva"!".

In questo modo, sottolinea l’associazione, continuano i tentativi di smantellare i progressi fatti attraverso i decreti Bersani: "È recentissimo, infatti, il provvedimento che, scavalcando il parere contrario dell’Antitrust, ripristina la pluriennalità delle polizze assicurative nel ramo danni, con il quale, di fatto, si "incatena" l’assicurato al contratto sottoscritto, privandolo del diritto di valutare, di anno in anno, quale sia la polizza che risponda in misura maggiore alle sue esigenze". Per Federconsumatori bisogna invece proseguire sulla via di una maggiore competitività nel settore.

Comments are closed.