Alimentare. Via libera ue ai profili nutrizionali nelle etichette

Il Parlamento europeo ha dato il via libera in seconda lettura alla risoluzione di Adriana Poli Bortone (An) riguardante le indicazioni nutrizionali e sulla salute fornite sui prodotti alimentari, approvando il compromesso sui profili nutrizionali avanzato dalla presidenza di turno austriaca.

Il Movimento Difesa del Cittadino (MDC), impegnato in prima linea contro l’obesità infantile, ritiene che il provvedimento rappresenti un passo importante per contrastare le conseguenze di una cattiva alimentazione dei consumatori europei. MDC ha constatato che purtroppo anche in Italia si stanno sempre di più diffondendo cattive abitudini alimentari che fanno aumentare il numero degli obesi, soprattutto tra le fasce più giovani della popolazione.

Infatti, secondo i dati del Rapporto "Baby Consumers – I consumi dei minori" del Movimento Difesa del Cittadino, che ha intervistato 2.735 ragazzi italiani delle scuole elementari e medie, se il 75,5% dei bambini beve acqua minerale a tavola, ben il 43,1% beve la Coca Cola e un ulteriore 12,7% altre bevande gassate.

Inoltre, più della metà del campione (53,7%) afferma di mangiare una merenda fatta in casa quando mangia qualcosa fuori pasto. Ma se le femmine prediligono frutta per ben il 72% dei casi, disaggregando il dato per sesso si nota che invece i maschi consumano biscotti, merendine, patatine ed altri snack e ben il 54,9% l’Happy Meal di Mc Donalds.

"Siamo molto soddisfatti – spiega Antonio Longo, Presidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) – non solo perchè è passato il compromesso sui profili nutrizionali, che indicheranno il rapporto fra il contenuto di grassi, sali e zuccheri nel prodotto alimentare; ma anche perché la Commissione europea ha riconosciuto il ruolo importante delle associazioni dei consumatori, coinvolgendole nella definizione dei profili insieme all’industria alimentare e l’Efsa, l’agenzia europea per la sicurezza alimentare".

Tabelle:

Cosa bevi di solito a tavola (risposte multiple) % sui casi
Acqua minerale 75,5
Coca Cola 43,1
Acqua del rubinetto 20,4
Succhi di frutta, spremute 14,2
Aranciata, gassosa, acqua tonica 12,7
The 1,7
Birra, vino o altri alcolici 1,1
Bevande multivitaminiche 0,1
Totale delle risposte 168,8
Fonte: Rapporto "Baby Consumers – I consumi dei minori", Movimento Difesa del Cittadino

Cosa mangi fuori pasto
Cosa mangi fuori pasto % sui casi
Merenda fatta in casa 53,7
Pane e Nutella 54,7
Barrette Kinder Ferrero 31,6
Oro Ciock Saiwa 14,8
Ovetti Kinder Sorpresa 14,4
Happy Meal Mc Donald 12,9
Super Cereali Nesquik Nestlé 12,2
Flauti Mulino Bianco 11,1
Cerealix Mulino Bianco 10,8
Frollis Pavesi 6,3
Gelato 4,2
Frutta 3,8
Patatine, snacks salati 3,2
Yogurt, latte 3,2
Crackers 2,3
Pizza, focaccia, pane 2,4
Altri biscotti 2,0
Altre merendine 3,7
Niente 0,9
Fonte: Rapporto "Baby Consumers – I consumi dei minori", Movimento Difesa del Cittadino

Comments are closed.