Antitrust avvia istruttoria nei confronti di Tim, Vodafone e Wind per posizione dominante

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella sua adunanza del 23 febbraio 2005, ha deliberato l’avvio di un’istruttoria nei confronti delle società Telecom Italia Mobile S.p.A., Vodafone Omnitel N.V. e Wind Telecomunicazioni S.p.A., al fine di accertare a seguito delle denuncie di alcuni operatori del settore delle telecomunicazioni, abusi di posizione dominante nel mercato dell’accesso alle infrastrutture di rete mobile e nei mercati della terminazione su singole reti mobili, nonché intese nel mercato dell’accesso, nel mercato dei servizi finali di comunicazione mobile e nelle offerte commerciali all’utenza business.

L’istruttoria che dovrà concludersi entro il 28 aprile 2006 è finalizzata ad accertare, inoltre, se l’applicazione da parte di TIM e VODAFONE, di prezzi pressoché identici in alcune offerte commerciali all’utenza business costituisca anch’essa una violazione del divieto di intese restrittive della concorrenza.

Comments are closed.