Antitrust multa campagna “Scendi in campo” di H3g

La campagna pubblicitaria era rimbalzata sugli schermi televisivi e sui manifesti a settembre scorso: "Scendi in campo", testimonial Luciana Littizzetto e Marcello Lippi. Ora l’Antitrust ha sanzionato H3g e condannato la società al pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria di 93 mila euro. È quanto denuncia oggi Adiconsum: la pubblicità, ricorda l’associazione citando il Garante, "presentava in modo oscuro e incomprensibile, quando non ometteva, informazioni rilevanti di cui il consumatore medio ha bisogno per prendere una decisione consapevole di natura commerciale".

Il messaggio è stato infatti trovato "idoneo a indurre in errore le persone alle quali è rivolto o da esso raggiunte sulle reali caratteristiche, natura e condizioni economiche e limitazioni tecnologiche cui sono offerti il TVfonino e i servizi abbinati di telefonia mobile, lasciando intendere, contrariamente al vero, che la visione delle partite possa costituire un omaggio a fronte dell’acquisto del TVfonino e, a causa della sua ingannevolenzia, pare suscettibile di pregiudicare il comportamento economico".

L’associazione, che aveva denunciato la campagna all’Antitrust, si dichiara soddisfatta ma sottolinea come "queste procedure siano inefficaci ad indurre le aziende a pratiche commerciali corrette e senza pubblicità ingannevoli, visto che le sanzioni, peraltro ampiamente sostenibili da società con fatturati miliardari, arrivano quasi sempre a campagna ormai terminata, quando le aziende hanno potuto cogliere i frutti a danno dei consumatori".

Comments are closed.