BANCHE. Abi approva linee guida nuovo progetto: più semplicità e dialogo con famiglie e imprese

Il Comitato Esecutivo dell’Abi ha approvato una delibera finalizzata a realizzare un ulteriore miglioramento dei rapporti con i clienti bancari. Il Comitato, infatti, ha deciso di avviare un percorso di autoregolamentazione concertata nella definizione degli strumenti di informazione ai clienti. Più in particolare, approvando gli orientamenti formulati dal Presidente Faissola al Consiglio dell’Abi in maggio, il Comitato Esecutivo:

  • ha approvato le finalità e il quadro generale del programma di interventi volto ad aumentare il livello di semplicità e confrontabilità dei prodotti e dei servizi bancari;
  • ha approvato le aree e le strategie del richiamato programma di interventi, graduato nel tempo;

Cinque sono le aree di intervento contenute nel piano di azione Abi, in un quadro di autoregolamentazione, che abbia il perno in un ulteriore significativo miglioramento lungo queste direttrici:
1. trasparenza e semplicità, con riferimento ai contratti, alla durata delle
condizioni, alle comunicazioni alla clientela;
2.modalità di rappresentazione dei prezzi;
3.consulenza e assistenza pre e post vendita per i prodotti finanziari distribuiti dalle banche;
4. eliminazione delle eventuali residue barriere e vincoli alla mobilità dei clienti;
5. aspetti legati alla sicurezza informatica.

  • Le linee guida da seguire nell’attuazione del piano sono:

1. strategie realizzate in concertazione con le Autorità istituzionali;
2. strategie fondate su politiche di concertazione con le Associazioni dei consumatori e delle Pmi;
3. strategie e soluzioni euro-compatibili: in linea, dunque, con le direttive Ue in via di emanazione.

 

Comments are closed.