BANCHE. Abi, scade il 30 settembre la domanda per “Microcredito Italia”

Ultime settimane alla scadenza del bando per la borsa di studio "Microcredito Italia" messa in campo dall’Abi. Entro il 30 settembre va infatti consegnata la domanda di partecipazione, disponibile sul sito dell’Abi. La borsa di studio, del valore di 4.000 euro, è destinata a giovani, di età non superiore ai 30 anni, laureati in materie economico-finanziarie, e che stiano svolgendo o abbiano svolto attività di ricerca presso enti pubblici o privati nelle stesse materie già impegnati nello studio e nella promozione del microcredito. Sono ammessi alla selezione sia i cittadini italiani che i cittadini stranieri, purché con una conoscenza della lingua italiana adeguata al programma di ricerca da svolgere.

L’obiettivo dell’iniziativa è contribuire alla definizione di un sistema economicamente sostenibile, attraverso la realizzazione di uno specifico progetto di ricerca sul microcredito, con particolare riferimento alle potenzialità di sviluppo di tale segmento da parte degli operatori bancari in Italia. Il candidato potrà quindi concordare e definire uno o più focus specifici da sviluppare nell’ambito
della borsa di studio, secondo i requisiti che sono dettagliati nell’apposito regolamento.

Le domande di partecipazione dovranno pervenire via mail in Abi entro fine settembre. Una
commissione di esperti delibererà l’assegnazione della borsa di studio entro il 31 ottobre.
L’assegnatario avrà tempo fino al 30 giugno 2010 per realizzare il progetto di ricerca approvato.

L’elaborato finale sarà pubblicato sulla rivista dell’ABI, Bancaria. Il modulo della domanda di partecipazione e il bando di concorso sono disponibili sul sito www.abi.it o sono da richiedere alla segreteria del Settore Crediti Retail (borsamicrocredito@abi.it).

Comments are closed.