BANCHE. BCE lascia tassi invariati, ma pensa di alzarli ad aprile

La Banca Centrale Europea (BCE) lascia invariati i tassi di interesse, ma pensa ad un prossimo innalzamento, in conseguenza di un rialzo dell’inflazione. Nella riunione odierna il Consiglio direttivo della BCE ha deciso che i tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di rifinanziamento marginale e sui depositi presso la banca centrale rimarranno invariati rispettivamente all’1,00%, all’1,75% e allo 0,25%. Ma gli analisti pensano ad alzare i tassi dello 0,25% nel mese di aprile.

 

Comments are closed.