BANCHE. Blocco carte, le precisazioni di Diners

In riferimento all’articolo pubblicato ieri su Help Consumatori, dal titolo: "OSSERVATORIO. Carte di credito revolving con tassi da capo giro", Diners Club precisa di non avere carte revolving. Inoltre, Diners Club informa che "l’intervento della Banca d’Italia riguarda la richiesta di adeguamento di alcuni sistemi informativi e procedure aziendali per ottemperare alla normativa vigente in materia di antiriciclaggio. Tale normativa impone procedure e sistemi informativi adeguati per una corretta registrazione delle anagrafiche dei soci e di particolari transazioni compiute attraverso le carte stesse". Diners Club Italia fa sapere di aver intrapreso fin dalla data dell’acquisizione tutte le misure e gli investimenti necessari; dunque si tratterebbe di un fatto tecnico che è ad oggi risolto attraverso una serie di interventi positivamente conclusi.

"Al tempo – continua la nota – Diners Club Italia ha immediatamente comunicato a tutti i partner commerciali, alle banche e alla propria rete distributiva nonché ha pubblicato sul sito la temporanea sospensione della emissione delle carte. Diners Club Italia precisa infine che è completamente estranea a qualsiasi questione relativa a mancanza di trasparenza verso i propri soci o di applicazione indebita di tassi di interesse (usura), per le quali non ha ricevuto alcuna segnalazione.

Comments are closed.