BANCHE. CNP Vita, Adoc Foggia: bene condanna Tribunale

Il Tribunale di Foggia ha condannato CNP UniCredit Vita a restituire il premio versato da un consumatore, oltre agli interessi legali e alle spese di lite. Nello specifico, si trattava di una polizza Performance che la società Roma Vita S.p.A., (poi successivamente Cisalpina Previdenza S.p.A., poi CNP Capitalia Vita S.p.A., infine CNP Unicredit Vita S.p.A.) aveva concluso con un risparmiatore con capitale minimo garantito alla scadenza. "La Compagnia, nonostante la chiara indicazione nelle condizioni di polizza, rifiutava di adempiere le obbligazioni assunte ed il risparmiatore ha adito il Tribunale di Foggia per la tutela dei propri diritti ovvero per l’adempimento del contratto di assicurazione vita, richiedendo il pagamento del premio versato ed il risarcimento dei danni" spiega Alessandro Scarpiello, presidente Adoc Foggia che ha seguito in giudizio il risparmiatore.

Comments are closed.