BANCHE. CNP Vita, senza soluzioni Adiconsum avvierà cause collettive

Anche Adiconsum prende posizione sul caso CNP Vita. Nei giorni scorsi il Movimento Consumatori ha diffuso la notizia che il Tribunale di Milano ha ordinato a CNP Vita di comunicare a tutti i sottoscrittori delle polizze che la compagnia alla scadenza doveva restituire integralmente i premi versati.

Oggi Adiconsum è ritornata ad occuparsi della vicenda comunicando di aver pubblicato sul proprio sito www.adiconsum.it una nota informativa sulla decisione del Tribunale di Milano, la sentenza stessa e il fac-simile di lettera che i risparmiatori potranno inviare a CNP Vita per chiedere l’immediata liquidazione delle somme dovute a saldo del 100% del capitale investito

Adiconsum, nel caso in cui la compagnia non dovesse dar corso al rimborso richiesto dai consumatori, avvierà cause collettive a tutela dei consumatori, avendo presente l’impossibilità di avviare un’azione collettiva perché i fatti si riferiscono a prima dell’agosto 2009, senza peraltro doversi sottoporre al giudizio del giudice e alla pubblicità a cui la class action obbliga.

Comments are closed.