BANCHE. Caso UniCredit, Boccia (Pd): “Subito la nomina del presidente Consob”

Il Partito democratico chiede che sia fatta subito la nomina del presidente Consob. Alla luce di quanto sta accadendo in Unicredit – oggi l’ad Alessandro Profumo ha lasciato l’incarico – è fondamentale una guida per l’autorità. È quanto affermato da Francesco Boccia, coordinatore delle commissioni Economiche del Gruppo del Pd alla Camera: "Quello che sta accadendo in Unicredit è molto preoccupante, soprattutto per il vuoto di direzione della Consob. Il Pd chiede al governo la nomina immediata del presidente di questa autorità, ora più che mai di fondamentale importanza per la tutela dei risparmiatori di questo istituto. Siamo di nuovo davanti ad uno scenario penoso: a causa degli scontri e dei ricatti interni, il Pdl tiene in ostaggio tutto e tutti. È evidente che su Unicredit ci siano linee diverse tra Palazzo Chigi e via XX Settembre, ma questo cosa può interessare ai risparmiatori? Le dimissioni di Alessandro Profumo non devono far tornare la politica nelle banche".

Comments are closed.