BANCHE. Commissione Ue approva proroga del regime italiano di garanzia

Via libera di Bruxelles alla proroga del regime italiano di garanzia a favore delle banche. La Commissione europea ha infatti ritenuto la proroga delle misure, in origine approvate il 13 novembre 2008, in linea con la comunicazione contenente gli orientamenti sugli aiuti di Stato per il superamento della crisi finanziaria. È quanto comunica la Commissione in una nota stampa.

La proroga del regime di garanzia a favore delle banche, che mira a stabilizzare i mercati finanziari sostenendo il finanziamento delle banche nel medio e lungo-termine, è stata notificata alla Commissione il 29 maggio 2009. La Commissione ha ritenuto che le misure fossero ben mirate, proporzionate e limitate nel tempo e nella portata e ha concluso che il regime è uno strumento adeguato per mantenere la fiducia sul mercato finanziario italiano e per sostenere la liquidità del sistema bancario. "La proroga del regime di garanzia a favore delle banche – ha commentato Neelie Kroes, commissario responsabile per la concorrenza – fornisce all’Italia uno strumento per mantenere la fiducia nel suo sistema finanziario e quindi per sostenere l’economia, limitando nel contempo distorsioni della concorrenza".

Comments are closed.