BANCHE. Conciliazioni Banca Intesa, Lega Consumatori chiude la prima procedura

Dopo circa sei mesi dalla firma dell’accordo conciliazioni tra Banca Intesa e associazioni dei consumatori, si è ieri conclusa a Milano la prima procedura ad opera della Lega Consumatori. Si è trattato di una procedura totalmente gratuita che ha consentito ad un consumatore di risolvere extragiudizialmente e velocemente (60 giorni) la propria problematica con la banca.

L’associazione ricorda che possono accedere alla conciliazione i consumatori, Clienti di Banca Intesa, titolari di tutti i prodotti lanciati dal 2003 ad oggi (Conto Intesa, Conto Intesa Personal, Conto Intesa 18-26, Conto Cappuccino, Carta Intesa, Intesa Oro, Intesa Platino, Carta Intesa Business, Carta Flash, Mutuo 95, Mutuo Atipico, Mutuo Flex, Mutuo Punto Fermo, PrestIntesa e PrestIntesa Maxi), relativamente a controversie su detti prodotti e su contratti assicurativi connessi ai predetti mutui e prestiti; i nuovi prodotti destinati alla famiglie che la banca lancerà in futuro, saranno automaticamente inseriti nel protocollo di conciliazione.

I consumatori, prima di accedere alla procedura di conciliazione, devono presentare regolare reclamo per iscritto o telefonicamente attraverso il numero verde 800.020202, all’Ufficio Assistenza Clienti e Reclami della Banca. In caso di insoddisfazione della risposta della banca o di mancanza di risposta entro 60 giorni, il consumatore utente può contattare la Lega Consumatori (tel. 02/48303659) o la propria filiale per avviare la procedura di conciliazione.

Comments are closed.