BANCHE. Consob, 2010 anno record di multe. Oggi si insedia il Presidente Vegas

Il nuovo Presidente della Consob, Giuseppe Vegas, si è insediato oggi alla guida della commissione, insieme al nuovo Commissario, Paolo Troiano. Lo comunica la Consob in una nota, sottolineando il fatto che la Commissione torna ad operare in composizione completa dopo che dal 1° luglio scorso ha lavorato con 3 componenti su 5: Vittorio Conti, che ha svolto funzioni di Presidente vicario, e i Commissari Michele Pezzinga e Luca Enriques.

La Consob inizia il nuovo anno facendo un bilancio dell’attività del 2010: anno record per le multe. Sono state inflitte, infatti, ben 241 sanzioni pecuniarie, il 75% in più delle 138 del 2009. Un record da quando, nel 2005, è entrata in vigore la normativa sulla "market abuse". Il record di multe è però coinciso con un calo del loro controvalore, sceso a 14,6 milioni di euro rispetto ai 21,2 milioni del 2009. Il 2009, infatti, si è contraddistinto per alcuni gravi abusi di mercato.

Nel 2010 sono state inflitte 15 sanzioni per abusi di mercato (17 nel 2009), di cui 11 per abuso di informazioni privilegiate (insider trading) e 4 per manipolazione del mercato. Le sanzioni pecuniarie applicate sono state pari a complessivi 4,2 mln di euro (9,2 mln circa nel 2009), mentre sono stati confiscati beni per un valore corrispondente a circa 2 mln di euro (20,9 mln nel 2009 di cui circa 20 milioni di euro riferiti ad un solo caso). Tra le sanzioni del 2010 si ricorda l’insider trading su Cdb Web Tech, il fondo salva-imprese di Carlo De Benedetti (1,5 milioni a vari soggetti, tra cui alcuni parenti dell’Ingegnere). Multate anche Mediobanca, Credit Agricole ed Equita Sim per la violazione del divieto di vendita allo scoperto (circa 500 mila euro) e l’ex presidente della Corte Costituzionale, Antonio Baldasarre, accusato di aver organizzato una finta cordata per accaparrarsi Alitalia (per lui una multa di 400 mila euro).

Da segnalare, sempre sul fronte sanzionatorio, l’impennata di provvedimenti nei confronti dei promotori finanziari con sanzioni all’indirizzo di 146 persone (il doppio del 2009) e ben 78 radiazioni dall’albo.

Nella newsletter che fa il punto sull’attività istituzionale della Consob, si legge che la Commissione si è riunita 168 volte, ha assunto 489 delibere, ha concluso 296 procedimenti sanzionatori, ha comminato 241 multe ed ha risposto 27 volte a quesiti sulla normativa dell’opa. Sono cresciuti anche i rapporti alla magistratura: quelli per insider trading e manipolazioni di mercato sono stati 8 (7 nel 2009) a cui se ne aggiungono 99 in relazioni ad altre ipotesi di reato (53 nel 2009). Nel corso del 2010 si sono concluse 24 ispezioni (di cui 10 iniziate nel 2009) e sono ne state avviate altre 33 (28 nel 2009). In crescita anche il monitoraggio degli abusivismi via internet in materia di sollecitazione dei risparmiatori e di prestazione dei servizi di investimento, con 96 siti oggetto di analisi (86 nel 2009).

Comments are closed.