BANCHE. Consob, Poretti e Perduca interpellano la Presidenza del Consiglio: urge Presidente

Donatella Poretti, Parlamentare Radicale, con il collega Marco Perduca, ha rivolto stamane un’interpellanza urgente circa alcune gravi inadempienze riguardanti la Commissione Nazionale per le Società e la Borsa (CONSOB). "Dal 1º luglio 2010, e quindi da oltre 90 giorni, la carica di Presidente è vacante, e le relative funzioni sono svolte dal Commissario anziano Vittorio Conti, nonostante la crisi dei mercati finanziari che ha caratterizzato gli ultimi tre anni, senza precedenti nella storia del secondo dopoguerra" spiega la Parlamentare.

"In Italia la risorsa del risparmio resta, anche malgrado le recenti vicissitudini, fondamentale e strategica e le tensioni sui mercati ripropongono con determinazione l’esigenza di una attenta attività di vigilanza, che può dirsi efficace solo se riesce a coniugare tempestività all’azione. Per queste ragioni, abbiamo interpellato la Presidenza del Consiglio, perché crediamo che tale inadempienza, dovuta alla mancata nomina, sia particolarmente grave in un momento così delicato a livello internazionale per i mercati finanziari" conclude Poretti.

Comments are closed.