BANCHE. Docenti favorevoli all’educazione finanziaria a scuola

Il 97% degli insegnanti italiani ritiene che l’educazione finanziaria sia una materia sempre più importante, dunque utile e necessaria all’interno della scuola. Per il 99% degli insegnanti l’educazione finanziaria è ormai uno strumento per comprendere le dinamiche economiche. E’ quanto emerge da un sondaggio online pubblicato dal portale www.tuttoscuola.com in collaborazione con il Consorzio PattiChiari, cui hanno risposto oltre 400 insegnanti.

Dunque gli insegnanti italiani sono interessati ad introdurre questa tematica all’interno dell’insegnamento, ma loro stessi dichiarano di non sentirsi del tutto preparati ad affrontarla: solo il 46% degli intervistati, infatti, ritiene il proprio livello di preparazione adeguato rispetto alle proprie esigenze quotidiane, a fronte di un 34% che lo ritiene scarso ed un 19% addirittura insufficiente.

Secondo i docenti l’educazione finanziaria dovrebbe essere introdotta già sui banchi della scuola primaria (26%) e della secondaria di primo grado (35%), oltre che, ovviamente, della secondaria di secondo grado (37%). Ben l’87% dei partecipanti al sondaggio è favorevole ad inserire questa disciplina all’interno del proprio programma didattico e il 69% di loro ritiene che questa scelta verrebbe approvata dal Consiglio dei Docenti del proprio istituto (il 25% invece lo riterrebbe difficile).

Il 79% degli insegnanti, infine, cede che gli studenti apprezzerebbero l’introduzione di questo argomento tra le materie di studio. In questo quadro si inserisce l’offerta di programmi di educazione finanziaria dell’industria bancaria che, attraverso il Consorzio PattiChiari, mette a disposizione delle scuole di ogni ordine e grado: da "Our Community" e "Io e l’economia" proposti alle scuole primarie e secondarie di primo grado in collaborazione con l’associazione Junior Achievement Italia a "PattiChiari con l’economia", dedicato alle scuole superiori.

Da quest’anno, inoltre, gli insegnanti hanno a disposizione il nuovo sito www.economiascuola.it, patrocinato da ANP (Associazione Italiana Dirigenti e Alte Professionalità della scuola), nel quale sono disponibili informazioni su questa disciplina e tutti i programmi e gli strumenti utili al suo insegnamento a scuola.

Si segnala, inoltre, il nuovo programma "PattiChiari con l’economia – speciale insegnanti", sviluppato in collaborazione con Giunti Labs, che mette a disposizione dei docenti materiale di approfondimento e giochi didattici già pronti per l’uso in classe. Dal portale tuttoscuola.com è scaricabile gratuitamente uno speciale sull’educazione finanziaria con dati e approfondimenti sul tema. Lo speciale presenta come è affrontata la materia all’estero, le iniziative parlamentari in Italia per la sua introduzione, e ospita un’intervista al Prof. Filippo Cavazzuti, presidente di Pattichiari

Comments are closed.