BANCHE. Multa Consob, Adoc è esterrefatta

Ancora prese di posizione delle associazioni dei consumatori in difesadel presidente dell’Adusbef Elio Lannutti cui la Consob ha inflitto una sanzione di 100 mila euro per "manipolazione di mercato dei titoli Unicredit". Dopo le manifestazioni di solidarietà ricevute ieri da Federconsumatori, Adiconsum e Codacons oggi è la volta dell’Adoc. "Siamo esterrefatti dalla decisione della Consob di multare il Presidente di Adusbef Lannutti", dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc che continua: "Consob si dimostra più dura con chi difende i risparmiatori che con le banche e le società. Non vorremmo che questa decisone voglia essere tesa a intimorire le Associazioni dei consumatori, che da sempre, con Lannutti in prima fila, lottano per un sistema borsistico diverso, più attento ai piccoli risparmiatori. Che troppo spesso sono gli ultimi a conoscere gli andamenti e i rischi delle società quotate in borsa perché impossibilitati ad accedere alle fonti di informazione della finanza. La ripresa della borsa e della finanza dipende anche dalla capacità del sistema di ricostruire la fiducia che la stessa Consob dovrebbe ridare ai milioni di piccoli risparmiatori che ora sono intimoriti proprio dalla mancanza di intervento delle società di controllo nazionali ed internazionali come avvenuto nei disastrosi casi Parmalat, Cirio, Lehman. L’Adoc esprime solidarietà a Elio Lannutti e si augura possa esserci presto un incontro chiarificatore tra Cardia e le Associazioni dei consumatori e dei piccoli risparmiatori."

Comments are closed.