BANCHE. PattiChiari e Consumatori insieme per conti correnti e investimenti informati

PattiChiari e Consumatori insieme per conoscere e confrontare i conti correnti e avere utili informazioni sui titoli obbligazionari che circolano in Italia. A partire da questo mese prende infatti il via la collaborazione fra dodici Associazioni dei Consumatori (Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Codacons, Codici, Confconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino, Unione Nazionale Consumatori) e il Consorzio PattiChiari "per sensibilizzare i cittadini – informa una nota – sui temi fondamentali del conto corrente e degli investimenti, attraverso l’uso di due appositi motori di ricerca che il Consorzio PattiChiari mette gratuitamente a disposizione di tutti i cittadini sul sito www.pattichiari.it". Ai motori di ricerca sarà possibile accedere anche dai siti web delle associazioni consumatori, che inviteranno a usare il motore di confronto dei conti correnti e il motore di informazione sulle obbligazioni e a esprimere il loro livello di soddisfazione sui due strumenti.

Quali sono dunque i servizi messi a disposizione? Il servizio web "Conti Correnti a Confronto" "permette di confrontare tra loro i conti correnti ordinari, i conti correnti a pacchetto attualmente disponibili presso le banche italiane ed anche i tre principali conti correnti a pacchetto che oggi non sono più offerti, ma che molti clienti utilizzano ancora", informa PattiChiari. Gli utenti potranno dunque visualizzare per ogni prodotto un indicatore sintetico di prezzo calcolato in base a dei profili di utilizzo.

"Investimenti informati" è invece il servizio web che mette a disposizione degli investitori un percorso di apprendimento sugli strumenti di investimento. Nella sezione Info-educativa si affrontano temi finanziari quali il rapporto rischio-rendimento e la diversificazione del rischio. Completato il percorso info-educativo, il consumatore può poi accedere al motore di ricerca, all’interno della sezione "Ricerca titoli", che consente di consultare semplici ma utili informazioni su una base dati di circa 2.000 titoli obbligazionari circolanti in Italia. I titoli sono obbligazioni semplici, non strutturate, denominate in euro, emesse nei paesi sviluppati e quotate su mercati ufficiali. Per ciascuna obbligazione selezionata viene fornita una scheda dove sono riportate le caratteristiche anagrafiche e una serie di indicatori che consentono di percepire il grado di rischio di credito e di mercato del titolo alla data e quello rilevato negli ultimi sei mesi.

Comments are closed.