BANCHE. Tar Lazio: la banca che non estingue l’ipoteca alla chiusura del mutuo è sanzionabile

La banca che tarda ad estinguere l’ipoteca di garanzia sull’immobile alla chiusura del mutuo può essere sanzionata dall’Antitrust per pratica commerciale scorretta. Lo ha deciso il Tar del Lazio nella sentenza n. 12283 del 19 maggio 2010, respingendo il ricorso della BNL contro la multa di 180.000 euro erogata dall’Autorità il 26 agosto 2009. L’Autorità ha ritenuto che la pratica messa in atto dalla banca fosse scorretta poiché ha comportato una notevole dilatazione dei tempi per il rilascio della quietanza al debitore e per la trasmissione al conservatore della relativa comunicazione, tanto da costituire un ostacolo non contrattuale imposto al consumatore in relazione all’esercizio di un diritto". Poiché la BNL ha poi migliorato le sue performance, secondo il Tar la sanzione risulta sproporzionata e l’Autorità dovrà rivederla.

La sentenza

Comments are closed.