BANCHE. Tassa sulle transazioni finanziarie, Banca Etica rilancia la proposta

Il presidente di Banca Popolare Etica, Ugo Biggeri, ha chiesto al Governo Italiano di sostenere la proposta rilanciata in questi giorni dal presidente francese, Nicolas Sarkozy, e dal premier spagnolo, Luis Zapatero, di introdurre una tassa con aliquota minimale sulle transazioni finanziarie per dare ossigeno alle politiche sociali, ambientali e di cooperazione allo sviluppo: "Una micro tassa sulle transazioni finanziarie, pari per esempio allo 0,05% del valore di ogni transazione, potrebbe generare su scala mondiale un gettito di 655 miliardi di dollari l’anno, una cifra importante per rilanciare le politiche sociali degli stati duramente colpiti dalla crisi economica e per rivitalizzare le politiche di cooperazione allo sviluppo e il raggiungimento degli obiettivi del millennio, di cui si è discusso al summit ONU che si è appena chiuso a New York" ha detto Biggeri.

Comments are closed.