BANCHE. Ultimatum da Bruxelles: aumentare la trasparenza del settore. Adoc: “Italia ascolti”

Ieri da Bruxelles è arrivato un ultimatum alle banche: se entro il 15 settembre non presenteranno una proposta di autoregolamentazione per aumentare la trasparenza, la Commissione Europea agirà per via legislativa. Il commissario Ue al Mercato Interno Michel Barnier, sottolineando la mancanza di trasparenza del settore, ha espresso preoccupazione per i cittadini europei che ancora oggi non capiscono cosa viene prelevato dal proprio conto corrente, e l’estratto conto di certo non li aiuta. Non è possibile, poi, che lo stesso servizio costi in modo così diverso all’interno dell’Ue.

L’Adoc apprezza la posizione della Commissione europea. "Da anni chiediamo maggiore trasparenza nel settore bancario – dichiara Carlo Pileri, Presidente nazionale dell’Adoc – ma in Italia il settore fa orecchie da mercante sul tema. Purtroppo constatiamo ancora una volta di essere gli ultimi a vedere rispettati i diritti dei consumatori ".

 

 

 

Comments are closed.