BIO. Da oggi al 16 maggio “PrimaveraBio” porta i consumatori nelle aziende biologiche

Porterà i consumatori nelle aziende biologiche di tutta Italia, con i fine settimana che diventeranno occasione per visite guidate e degustazioni: è la campagna PrimaveraBio 2010, che si svolgerà da oggi al 16 maggio con centinaia di iniziative in 18 regioni italiane. "L’Italia è l’unico paese in Europa che vede le superfici coltivate a biologico in diminuzione, a dimostrazione che le politiche di sostegno al settore sono sempre più marginali. La PrimaveraBio, aprendo le porte delle eccellenze del biologico italiano, dimostra ancora una volta che il futuro dell’agricoltura italiana passa anche dall’agricoltura biologica": queste le parole con le quali Andrea Ferrante, presidente dell’Associazione Italiana Agricoltura Biologica, ha aperto la nona edizione dell’iniziativa.

Quest’anno la PrimaveraBio vuole anche approfondire il tema della biodiversità. Ha detto il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza:"Per tutelare la biodiversità e la sopravvivenza delle specie è necessario sostenere e valorizzare le politiche di sistema, le reti ecologiche e il paesaggio, anche per combattere il dissesto idrogeologico. Un sostegno concreto andrebbe dato, inoltre, all’agricoltura e, in particolare a quelle tecniche di produzione che, come l’agricoltura biologica, fanno un uso equilibrato delle risorse ambientali e instaurano legami con le comunità e le popolazioni locali". La campagna ha il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole e del Ministero dell’Ambiente, e la mediapartnership di Ecoradio e Altreconomia . Per informazioni, www.primaverabio.aiab.it.

Comments are closed.